Dolcetto Ridin

VITIGNO: 100% dolcetto.

AFFINAMENTO: vinificazione in acciaio e per affinamento in bottiglia per alcuni mesi.

GRADAZIONE ALCOLICA: 13 % vol.

ALLA VISTA: color rosso rubino violaceo.

ALL’OLFATTO: bouquet intenso, complesso ed elegante in cui spiccano note fruttate, di frutti di sottobosco e ciliegia.

AL GUSTO: gusto pieno, intenso ed armonico grazie ad un ottimo equilibrio tra alcool, estratto e acidità.

NOTE: Si distingue dagli altri dolcetti per una maggiore struttura e gradazione alcoolica dovuta alla selezione delle uve di vitigni più vecchi e con una buona esposizione al sole. Questo vino migliora dopo un breve affinamento in bottiglia di alcuni mesi e può resistere anche un invecchiamento di 2 -3 anni.

La temperatura di servizio è a 15 – 17 °C e accompagna piatti di carne più complessi ed elaborati, paste asciutte e risotti con sughi a base di carne o funghi o tartufi, pollame e pollame nobile in umido o lesso, arrosti di carni bianche, bolliti, formaggi fermentati (taleggio, gorgonzola dolce, asiago, caciotte, pecorino, fontina, caprini freschi), ottimo con il fritto misto alla piemontese.

CURIOSITA’: Negli anni ’20 – ’30 i grappoli di uva dolcetto erano spesso impiegati nella cosidetta cura dell’uva per il sapore delicato e per il basso contenuto di acidi e tannini.

Le uve dolcetto infatti hanno proprietà mineralizzanti, depurative, diuretiche, lassative, decongestionanti per il fegato in quanto facilitano il drenaggio epatico.